AstriAllAnimA: Workshop di AstroCounseling

Clicca sull’immagine per scaricare la locandina

Il Workshop AstriAllAnimA è una tra le novità dell’anno: si tratta di un’esperienza teorico/pratica legata ai transiti astrologici del periodo.
È un incontro mensile, fruibile anche online, durante il quale, oltre a capire quali siano i principali movimenti in Cielo, comprenderai come si riflettono all’interno del tuo personale Tema Natale; inoltre, ti accompagnerò (grazie all’utilizzo di alcuni esercizi di Counseling) a prender contatto con alcune tue risorse da applicare nel quotidiano ed entrare così maggiormente “in sinergia con le vibrazioni stellari”.
È un lavoro di introspezione: in quanto Counselor, è mia premura donarti degli strumenti per poter attuare una sintonia consapevole con questo tipo di energie.
Siamo fatti anche di energia e la connessione con tutto ciò che ci circonda è imprescindibile; comprendere come queste vibrazioni cambino di mese in mese e risuonino in noi è un’ottima opportunità di miglioramento delle nostre esperienze quotidiane.
Ad ogni incontro acquisirai nuovi spunti di riflessione utili ad attuare un interessante cammino di scoperta e crescita personale.
Contattami senza impegno per avere informazioni sulle modalità di svolgimento degli incontri: ti aspetto per lavorare insieme in armonia con le Stelle!
Loredana
 

L’autostima riscoperta attraverso Counseling ed Astrologia

L’autostima svolge un ruolo fondamentale nel plasmare la percezione che ognuno di noi ha di sé e nel condizionare il modo in cui interagiamo con il mondo: il Counseling, con il suo approccio centrato sulla persona, può davvero essere un valido alleato nel percorso di riscoperta di questa stima di sé.

«…offrendo l’opportunità di riconoscere, oltre che i proprio successi personali, anche le proprie attitudini».

Il Counselor, anche creando un ambiente sicuro e privo di giudizi, permette infatti al Cliente di esplorare e prendere consapevolezza dei propri pensieri, sentimenti e convinzioni talvolta limitanti: questo processo facilita la riscoperta delle radici dell’autostima, presenti ma spesso nascoste al di sotto di esperienze passate, influenze familiari o sociali che con il tempo sono confluite in atteggiamenti di autosabotaggio o di autogiudizio.

Il Counselor sa inoltre accompagnare il Cliente alla scoperta della sua autenticità, offrendogli così l’opportunità di riconoscere, oltre che i propri successi personali, anche le proprie attitudini: è un approccio maieutico in grado di rivedere i modelli di pensiero negativi sotto una nuova luce e, con quella luce, riscoprire anche le proprie predisposizioni e risorse per costruire una solida e sana base su cui l’autostima possa appoggiarsi.

Dal punto di vista astrologico, una disamina degli aspetti che coinvolgono il pianeta Venere (nel proprio Tema Natale) può far emergere sia il livello percepito della personale autostima sia i condizionamenti familiari intervenuti in modo disfunzionale, per poi prendere atto delle possibili risorse da attivare per cercare di riscoprire la stima di sé.

In conclusione, il mio approccio (che vede l’unione di Astrologia e Counseling) può accompagnarti in un percorso di illuminazione della tua autostima, riportandola proprio alla luce, per guidarti così verso una più amorevole ed accogliente relazione intrapersonale ed un benessere emotivo che permanga anche al termine del percorso insieme.

 

 

 

Astrogenealogia e Costellazioni Fenomenologiche

Due nuovi strumenti, atti ad arricchire il lavoro di crescita personale, sono arrivati in studio Arcieri di Luce!
Di cosa si tratta esattamente?
Nel rispondere parto dallo spiegare in dettaglio alcuni concetti.
Per quanto riguarda l’Astrologia, con il suo utilizzo in abbinamento al Counseling, ti invito a rileggere un mio precedente scritto (qui l’articolo inerente).

Un lungo viaggio di mille miglia si comincia col muovere un piede.

· Cosa si intende per Astrogenealogia?
Non è altro che l’abbinamento dell’Astrologia alla Genealogia, disciplina quest’ultima che prende in considerazione l’eredità della propria storia familiare la quale viene manifestata, nell’esistenza dell’individuo, attraverso particolari comportamenti, ripetizioni, lealtà, talenti o difficoltà. Il Tema Natale diventa pertanto una mappa perfetta all’interno della quale queste informazioni sono racchiuse ma soprattutto decifrabili; grazie ad una consulenza astrogenealogica il discendente potrà prender coscienza dell’eredità del suo clan familiare ed avviare così un processo di consapevolezza ed eventuale risanazione.
· Cosa sono le Costellazioni Familiari?
Sono un lavoro di gruppo, ideato da Bert Hellinger, utile a sciogliere le dinamiche ripetitive (della propria famiglia e dei propri antenati), agite quasi sempre inconsapevolmente, causa di personali malessere, frustrazione o altri stati d’animo disfunzionali; esse mirano poi a ristabilire un equilibrio valido per ritrovare maggior serenità.
· Perché Costellazioni Fenomenologiche?
Il nostro approccio alle Costellazioni si discosta dalla pretesa di ristabilire un equilibrio in quanto pensiamo sia più funzionale accompagnare il cliente alla presa di coscienza di un nuovo punto di vista, sulla tematica presentata, affinché sia poi lui stesso a “farne qualcosa di buono” nella propria vita.
In sintesi, il nostro intento, con Arcieri di Luce, è quello di camminare insieme, con uno sguardo speciale verso la tua nuova verità, senza l’imposizione delle nostre direttive, poiché crediamo fermamente che tu sappia davvero, in cuor tuo, verso quale personale certezza dirigerti; il nostro compito è solo quello di aiutarti a togliere la polvere che talvolta offusca la vista di questo tuo nuovo ed essenziale cammino.

Attraverso questi due nuovi tasselli, nella faretra delle frecce di Arcieri di Luce, ti accogliamo e ti sosteniamo nel far luce in quello che vuol essere un percorso più chiaro e consapevole.

 

Oli Essenziali, Emozioni e Counseling

Mi è capitato spesso di far uso di oli essenziali in accompagnamento ad alcuni esercizi, eseguiti sia in determinati laboratori esperienziali, che durante qualche incontro individuale, relativo al percorso di crescita personale attraverso gli Archetipi Astrologici.
Perché?

L’olio essenziale che si può considerare l’anima della pianta,
la componente più concentrata di tutti i suoi principi attivi

Parto da una semplice spiegazione ovvero come agiscono gli oli essenziali sulle psiche: essi vanno a stimolare, attraverso le molecole olfattive di cui sono composti, il nostro sistema limbico, una delle aree più antiche, a livello evolutivo, del nostro cervello, zona in cui risiedono i ricordi (processi della memoria), gli istinti (risposte comportamentali) e le emozioni (reazioni emotive).
L’olio essenziale che si può considerare l’anima della pianta, la componente più concentrata di tutti i suoi principi attivi, ha pertanto un effetto immediato, attraverso l’olfatto, di stimolazione di una determinata parte del cervello permettendo un’evocazione potente di particolari stati d’animo.
Tra l’altro, gli influssi benefici degli aromi sulla psiche e sul sistema nervoso erano noti sin dall’antichità: in Egitto le fumigazioni venivano utilizzate per trattare i disturbi mentali; la tradizione del loro impiego passa poi agli Assiri, ai Babilonesi sino ai Greci i quali pensavano che la percezione di un profumo fosse il segno della rivelazione di un Dio.
Di conseguenza, grazie a questo strumento, il contatto con le proprie emozioni diventa non solo immediato e senza il filtro della mente ma soprattutto autentico.
Attraverso le vie dell’olfatto si possono stimolare ricordi, percezioni, sensazioni… aiutando la persona letteralmente a “tirar fuori”, a permettere che dal proprio inconscio possano emergere aspetti emozionali affinché, nella successiva fase di colloquio di Counseling, vengano affrontati ed elaborati.
Essendo il mio un approccio olistico non posso fare a meno di tenere in considerazione anche il corpo il quale, se ascoltato, sa raccontare moltissimo di noi: cosa temiamo, perché ci irrigidiamo, come ci muoviamo; l’olfatto, grazie all’inalazione di determinate essenze, è un senso capace di far scendere davvero in profondità; gli oli essenziali poi sanno metterci in contatto con noi stessi, hanno il potere di far dialogare corpo e anima.

“I ricordi e le evocazioni sono sempre associate
al senso olfattivo, il più sottile e sofisticato,
il più spirituale dei nostri sensi.”
(Fabrizio Caramagna)

Perché credere all’Astrologia?

In realtà, non c’è proprio nulla da credere!
Pensare all’Astrologia come un qualcosa di previsionale è soffermarsi su un suo aspetto alquanto riduttivo, tra l’altro sviluppatosi in modo esponenziale ma distorto, per questioni commerciali, negli ultimi decenni.

“Il fatto che proiettiamo qualcosa sulle stelle
significa

che possediamo qualcosa che appartiene
anche alle stelle.

Facciamo veramente parte dell’universo.”
(Carl Gustav Jung)

Questo antico linguaggio cosmico nasconde una saggezza millenaria, utilizzato dall’uomo, da tempo immemore, per rispondere ad alcuni importanti quesiti: “Chi sono?” “Da dove vengo?” “Perché mi accade ciò?”; ed essendo un linguaggio simbolico, va approcciato con una mente piuttosto analogica.
L’Astrologia è un meraviglioso linguaggio sacro, impregnato di simboli, di immagini archetipiche e mitologiche che echeggiano nella psiche, diventando un ottimo percorso verso l’autocoscienza, ovvero un cammino di presa di coscienza di sé, di consapevolezza personale sui propri talenti, le proprie potenzialità, i punti di forza così come le proprie debolezze e fragilità, i propri blocchi ed eventuali schemi poco funzionali o ripetitivi.
Ognuna di queste immagini, ognuno di questi simboli, di cui l’Astrologia è intrisa, ha un chiaro significato, di conseguenza comprenderlo a fondo può permettere di capire quali energie (e in quale modalità) si muovano dentro di noi, risuonino con noi.
Ed a proposito di “risonanza”, un concetto utile a comprendere la connessione tra noi e le stelle è quello di sincronicità cioè l’esistenza di un legame tra eventi che avvengono simultaneamente senza apparente correlazione; i pianeti non influenzano la nostra vita, ma è l’essere umano che proietta un chiaro e specifico significato su di essi; quindi, la loro vibrazione risuona con quella più similare all’essere umano, creando di volta in volta risposte e reazioni differenti; questa connessione riporta alla corrispondenza tra Microcosmo e Macrocosmo, si basa cioè sulla correlazione inevitabile tra tutto ciò che esiste e si muove nell’universo.
Inoltre, secondo Jung, ciò con cui noi non siamo in contatto a livello conscio ci accade poi come destino; pertanto, più c’è aderenza, in modo cosciente, alla nostra vita interiore – ed in questo l’astrologia è un ottimo strumento di conoscenza e di aiuto – e più potremo ottenere delle opportunità di trasformazione ed evoluzione personale.
Concludendo, non si tratta di credere ma di fare in realtà un’esperienza, poiché attraverso l’abbinamento di Astrologia e Counseling, utilizzo il Tema Natale per accompagnare la persona ad una piena e consapevole presa di coscienza di tutte le sue parti; viaggio fondamentale di conoscenza interiore verso la tua Essenza, un contatto più autentico che può aiutarti a diventare ciò che sei destinato/a ad essere davvero.

 

Laboratorio Esperienziale: Il Sovrano

· Qual è il mio progetto di vita?
· Faccio fatica a raggiungere i risultati che desidero?
· Cosa mi dona un senso di realizzazione?

«…sfumature diverse, parte di queste comprendono le motivazioni con cui muoverti verso le tue aspirazioni…»

Se senti questi interrogativi ti coinvolgano, l’incontro «Il Sovrano» potrebbe davvero esserti utile: conoscendo ed esprimendo il tuo potenziale riesci infatti a muoverti in modo più funzionale, usando meno energie per raggiunger i tuoi traguardi.
Partecipando a questo laboratorio puoi inoltre fare esperienza del potenziale che, da dentro te, ti chiede di esser riconosciuto e manifestato: l’espressione delle tue capacità comprende le motivazioni e le modalità con cui ti muovi verso le tue aspirazioni, e farne qualcosa di utile è un passo importante per trovare il «tuo posto» in quest’esperienza di Vita.
In questo laboratorio, attraverso gli strumenti con cui qui ad Arcieri di Luce lavoriamo, hai modo di aprire la porta al potenziale che è in te per poi tornare a casa con nuovi punti di vista, nuove possibilità di azione.

Lasciati sorprendere e renditi protagonista nell’esprimere la tua luce: un’esperienza arricchente ti attende!

Data, orari e costo del laboratorio sono visibili dalla locandina (click qui).

Ti aspettiamo!

Novilunio in Capricorno: il tuo personale Portale Iniziatico

Venerdì 23 dicembre (alle ore 11:16), a brevissima distanza dal Solstizio, l’ultimo Novilunio dell’anno prenderà forma nel Capricorno, al grado 1°32’; un’austera Luna Nuova che si presenta con uno Stellium di Pianeti (Sole, Luna, Mercurio, Venere e Plutone) nel segno, amplificandone le vibrazioni.
Novilunio = Nuovo Inizio…
A cosa possiamo dare il via?

Meriti di espandere al meglio quanto vibra nel tuo Cuore e chiede di essere portato nel Mondo, a modo tuo, con Gioia, Entusiasmo e Verità.

Sebbene il Capricorno, con il suo senso del dovere, la disciplina, lo spirito di abnegazione, la fatica e la serietà, rappresenti – nella ruota zodiacale – uno dei momenti più impegnativi (la luce infatti si trova nella sua manifestazione minima) esso anticipa, in realtà, un grande tempo di rinascita, abbondanza e successo, previo, da parte di ognuno, uno sforzo di dedizione, lavoro e tenacia.
Il Capricorno, non arrendendosi mai e con grande determinazione, attraversa una fase “quasi iniziatica” per raggiungere un “livello superiore”; la sua forza interiore lo porta a non cedere per risorgere a se stesso più maturo, più forte, più evoluto e consapevole.
A che cosa rinunci per migliorarti?
Che cosa sacrifichi oggi per ottenere domani?
Riesci a coltivare la pazienza in attesa di un successo futuro?
La Mappa Astrale di Lunazione vede i due Luminari occupare la X Casa (corrispondente al segno) lasciando intendere che per ottenere la realizzazione personale sia necessario attraversare prima un periodo di importante sacrificio o di saggio perfezionamento.
Sole e Luna, inoltre, sono quadrati a Giove (in I Casa) il quale, rientrato in Ariete il 20 dicembre, ci condurrà (sino a maggio 2023) verso il raggiungimento definitivo di un chiaro senso di identità personale. In astrologia, l’aspetto di quadratura denota un blocco da superare; pertanto, la principale lezione da apprendere riguarda l’opportunità di contattare il proprio Io in modo sano, senza prevaricazioni, durezza o atteggiamenti eccessivamente egoici; l’Espressione di Sé, per divenire autentica, dovrà passare tramite la sobrietà, la perseveranza, eventualmente anche la rinuncia, del Capricorno.
La Decima Casa – ambito di Realizzazione – porta a compimento ciò che nella Prima è una Potenzialità; essa attua la Vocazione personale ma soltanto dopo aver superato una prova: quella di essere davvero pronti a farlo.
Sai chi sei?
Sai cosa vuoi?
Sai dove andare?
Come fare per manifestare in piena Luce quest’ottima occasione di vera Espressione del proprio Essere?
Lavorare prima in profondità… da come si deduce dall’opposizione di Plutone con Lilith; Plutone chiede di scendere nei “personali Inferi” per far luce su quanto ancora inesplorato, Lilith farà emergere emozioni e pulsioni, non ancora elaborate, costituite da dolore, frustrazione, paura, ribellione e rabbia per ferite antiche, create da un mancato sostegno che andrà ricercato, grazie all’energia capricorniana, all’interno di sé.
Per riuscire a salire tanto in Alto serve il coraggio per andare molto in Basso: guardare la propria Ombra ed imparare ad amarla come parte fragile, indivisibile, di sé.
Iniziaticamente, l’energia del Capricorno ha la capacità di mettere in contatto con lo Spirito; e proprio di Spirito parla anche il Simbolo Sabiano (relativo a questa posizione lunare):
“Una cattedrale bombardata; uno dei suoi tre grandi rosoni è distrutto”
-la distruzione parziale che una crisi violenta apporta ai valori spirituali-
Che lezione possiamo trarne?
Distruggere lati di sé che hanno limitato la propria manifestazione nella vita, eliminare alcuni aspetti (acquisiti nel tempo ma limitanti) che non hanno valorizzato l’originalità e l’autenticità personale sono atti di estrema sofferenza; il dolore, attraversato durante la propria “morte iniziatica”, potrebbe essere devastante, potrebbe mettere in crisi, far sentire mutilati: si perdono le sicurezze, si provano separazione, isolamento, timore, disagio e sconforto ma il risultato finale (da attendere con Fiducia) è rappresentato dal raggiungimento di una Struttura Interiore, un Potere Personale tali da diventare inscalfibili nel tempo.
È giunto il momento di abbandonare le false certezze dettate da Mente e Materia (che non vanno represse o eliminate ma semplicemente gestite) per identificarsi totalmente con le veridicità dell’Anima; è ora tempo di “iniziare” a seguire la Via peculiare ed esclusiva per ciascuno.
Tu non sei quello che hai pensato di essere oppure ciò che ti hanno fatto credere o vedere, meriti di espandere al meglio quanto vibra nel tuo Cuore e chiede di essere portato nel Mondo, a modo tuo, con Gioia, Entusiasmo e Verità.
Esiste una soglia (e la possibilità di cominciare da capo)…tocca a te decidere di oltrepassarla.
Che la Luce del Solstizio possa far riemergere la Tua Luce, con Amore, in Te ed attorno a Te!

Il Linguaggio Sacro dell’Astrologia: 12 Tappe Evolutive attraverso gli Archetipi delle Stelle

Attraverso l’Astrologia è possibile iniziare un Cammino di Risveglio; in questo l’analisi del proprio Tema Natale è una buona opportunità per intraprendere il Viaggio…

Come può aiutarmi una Consulenza Astrologica, basata sulla lettura del mio Tema Natale?
Una prima analisi conoscitiva è un ottimo punto di partenza verso la Conoscenza di Sé: di quelli che sono i propri Talenti, le Risorse personali, alcune Difficoltà o Blocchi incontrati in determinati ambiti, eventuali Schemi Mentali introiettati ma non autentici.

Preso atto del mio “mondo interiore”, che cosa ne faccio dopo?
È partendo da questo quesito che ho deciso di strutturare un Percorso Astrologico – di Conoscenza e di Crescita Personale – suddiviso a tappe.
Sono 12 Incontri che Ti permetteranno di “lavorare”, di volta in volta, su ciascun Archetipo (all’articolo qui troverai un approfondimento del concetto) conoscerlo bene, comprendere come agisce in Te e poi riuscire ad integrarlo in modo da non farti influenzare ma, anzi, trasformarlo in Strumento e Risorsa per poterti muovere, nel tuo quotidiano, consapevolmente di fronte agli eventi che la Vita ti propone.

Esistono, talvolta, domande a cui si fa fatica a replicare in modo esaustivo:
– QUAL È IL MIO PROGETTO DI VITA?
– COME COMUNICO?
– COSA PORTO NELLE RELAZIONI?
– TENDO AD AUTOSABOTARMI?
– RIESCO AD ESPLICITARE I MIEI BISOGNI?
– PERCHÈ CONTATTO SPESSO RABBIA, PAURA, TRISTEZZA…?
– COME MI RAPPORTO ALL’AUTORITÀ?
E molte altre ancora… questo percorso può essere un valido aiuto per trovare le tue risposte!

In cosa consistono questi incontri?
Sarai accompagnato/a, attraverso alcuni strumenti di Counseling, ad entrare in profondità, ad ascoltare quanto si muova “dentro di Te” e in quale modalità, a far emergere emozioni che sapranno darti risposte per poi giungere ad integrare tutte le tue parti, sentendoti così più presente ed autentico/a.

Concludo lasciandoti con una riflessione:
ogni giorno attingiamo, inconsapevolmente, alla dimensione più psichica e spirituale, dando forma poi ai nostri pensieri, alle nostre emozioni, alle nostre azioni; ti piacerebbe compiere un Viaggio affinché tu possa comprenderne il significato e diventare parte attiva nella costruzione della Tua Esistenza?
Ti aspetto, se vuoi, in un accogliente Spazio di Ascolto e Sostegno!
 

Novilunio in Cancro: la Gestazione dell’Ombra

dal blog di Loredana  

A pochi giorni dal Solstizio, esattamente mercoledì 29 giugno, ci sarà il primo Novilunio estivo, alle ore 4:52, sotto il segno del Cancro, al grado 7°22’, portando in espansione le energie diffuse nell’importante momento solstiziale.
Un’occasione ideale per depositare un seme, custodire un proposito personale che possa concretizzarsi tra sei mesi, con l’intento inerente ad una delle caratteristiche principali del segno del Cancro, ovvero l’accudimento.

Di cosa dovremmo prenderci cura?

Il Cancro è un segno d’acqua, è collegato all’acqua primordiale, l’acqua di gestazione che contiene ed accompagna verso la vita; ma prima di “venire alla Luce” è necessario un iniziale, fondamentale passaggio di formazione e crescita attraverso il Buio.
Ed infatti questa Luna Nuova si presenta, unita al Sole, in stretta congiunzione con Lilith, la Luna Nera che narra di Parti Oscure e Rinnegate, di Rifiuto e Ribellione.

Lilith rappresenta la nostra Ombra più profonda, quella ripudiata parte di noi che non possiamo, e talvolta non vogliamo, assolutamente vedere ma indispensabile che venga, prima o poi, illuminata, vista e compresa, onde evitare che sia proiettata all’esterno, nelle relazioni (con noi stessi e con gli altri) causando una serie di emozioni distruttive quali disagio, insofferenza, rabbia, frustrazione, ansia o malessere interiore.

Chi era Lilith? Continua a leggere“Novilunio in Cancro: la Gestazione dell’Ombra”

L’importanza del “fare spazio”

Un tempo si credeva che la gran parte delle nostre cellule cerebrali si formasse esclusivamente prima della nascita ma, in realtà, non è proprio così: all’interno della scatola cranica, queste cellule (e le relative loro connessioni, dette sinapsi) si formano e disfano in modo continuo.
Il nostro cervello, pertanto, è un organo in continuo mutamento: in particolare in età adolescenziale avviene una forte ristrutturazione del cervello (in psicologia indicata dal termine “potatura”) per la quale numerose sinapsi vengono “tagliate” affinché, proprio come avviene nella potatura in botanica, possano migliorare specifiche funzioni cerebrali dedite al linguaggio, al movimento, alla memoria, alle emozioni.
Affascinante vero?
Proprio nel momento in cui l’individuo (in questo caso un adolescente) si trova a dover affrontare situazioni di vita più complesse (sappiamo bene quanto l’adolescenza sia una fase dell’esistenza particolare e delicata) il suo cervello rivede la sua struttura: questo concetto, portato su un piano più alto (non per forza fisico), mi fa riflettere su quanto sia importante, talvolta, avere il coraggio e la forza di lasciar andare per accogliere il nuovo.

“…rinunciare all’attaccamento è una buona possibilità per far entrare il nuovo…”

Il nuovo, ovvero quei cambiamenti che spesso spaventano poiché richiedono di abbandonare il senso di sicurezza, i solchi dei nostri automatismi, la zona di comfort a cui siamo tanto abituati: eppure rinunciare all’attaccamento (a situazioni, idee, punti di vista, persone, emozioni) è una buona possibilità per far entrare il movimento, la novità.

A cosa rinunci per timore di cambiare idea?
Quale occasione ti sfugge per rigidità o pigrizia?
Quante opportunità perdi per mancanza di coraggio?

Quando poi a questa mancata “voglia di muoversi” si aggiunge il timore di non essere capace, di non essere all’altezza o di non meritare, si possono sommare altri stati d’animo quali ansia o frustrazione.
Subentra allora l’importanza di cercare sostegno attraverso una relazione d’aiuto che possa intervenire nel far luce, nell’ampliare le prospettive su punti di vista non valutati in precedenza (ad esempio poiché offuscati da emozioni vissute in modo limitante).

L’incontro con un Counselor o un Consulente Relazionale può aiutarti a trovare uno spazio nuovo dal quale osservare la mappa del tuo mondo e, con i tuoi tempi, costruire vie più funzionali per riprendere cammino.